Vallo della Lucania, vescovo Miniero: «Piazza bella ma se non è viva, non va bene»

Il vescovo di Vallo della Lucania, Ciro Miniero, ha incontrato «Viviamo Vallo» in sostegno ai commercianti vallesi. «Spezzerò una lancia in vostro favore». È l’impegno che Ciro Miniero ha dichiarato di assumersi nel prossimo incontro con l’amministrazione cittadina, a favore dei commercianti e artigiani vallesi. È il frutto dell’incontro tenuto il 30 agosto in episcopio, tra una rappresentanza di «Viviamo Vallo» e la guida spirituale della diocesi cilentana. «La piazza è bella – ha commentato il vescovo –  ma se non è viva, non va bene» Il tema del lavoro, della sostenibilità della famiglia e la crescita del territorio sono stati portati a conoscenza del vescovo che ha ascoltato con interesse gli appelli, le preoccupazioni e le proposte dei rappresentanti di circa 90 attività cittadine. Con l’augurio di una ripresa di un dialogo fruttuoso tra chi amministra e l’associazione, ma anche per una iniezione di vitalità per l’economia a Vallo della Lucania, Miniero ha espresso solidarietà alle situazioni di disagio presenti. Una partecipazione che, come in passato, ha caratterizzato la vicinanza del vescovo ai temi della famiglia e del lavoro nella sua diocesi. «Vi esprimo la mia vicinanza», ha dichiarato, esortando l’associazione a farsi promotrice nel portare a conoscenza delle proprie proposte tutta la cittadinanza vallese.

©RIPRODUZIONE RISERVATA