Vallo della Lucania, raptus di follia: rumeno tenta di uccidere connazionale con ascia e poi di strappargli un dito a morsi

Infante viaggi

Un raptus di follia ha travolto un 49enne originario della Romania in pieno centro cittadino a Vallo della Lucania. Secondo chi ha assistito alla scena, l’uomo avrebbe dapprima tentato di uccidere l’amico servendosi di un’ascia e poi di strappargli un dito con un morso. I vicini sentendo le urla hanno avvisato i carabinieri. I militari della locale stazione hanno bloccato l’uomo inferocito e lo hanno arrestato. Si tratta di Pedru Caruntu già noto alle forze dell’ordine. Sul posto è giunta dopo poco un’ambulanza del 118 che ha soccorso l’uomo riverso a terra in evidente stato di difficoltà. Il malcapitato, 45enne anch’egli della Romania, dopo le prime cure sarà sottoposto ad una prognosi di tre settimane.

  • Assicurazioni Assitur

©Riproduzione riservata

Assicurazioni Assitur