Da ex macello a sede comunale: in arrivo 2,6 milioni di euro

0
19

Finanziamenti in arrivo per il Comune di Capaccio Paestum. E’ stato firmato dal dirigente del dipartimento delle Politiche Territoriali il decreto di finanziamento, pari a 2.622.000,00 euro, nell’ambito dei Por per il ‘recupero del patrimonio edilizio ex macello da adibire a sede comunale’. Attualmente l’ex macello, che si trova nel centro urbano di Capaccio Scalo, in viale della Repubblica, è affidato in comodato d’uso alla Sarim, la ditta che ha in appalto la raccolta dei rifiuti nel comune. L’obiettivo è di rendere la struttura idonea ad ospitare uffici comunali.

«Continuiamo a raccogliere i frutti del nostro lavoro. – ha fatto sapere il sindaco Italo Voza – Il recupero dell’ex macello è un’opera fondamentale perché dopo trent’anni toglieremo i camion dei rifiuti dal centro di Capaccio Scalo, cosa che in passato è stata annunciata ma mai realizzata. Grazie a questo finanziamento potremo realizzare un altro importante intervento per il nostro territorio dopo il metano, la rete fognaria, la riqualificazione della scuola Vannulo, la ristrutturazione dell’ex pretura che diverrà sede comunale e la costruzione della piscina per la quale abbiamo di recente ottenuto un altro finanziamento».

©Riproduzione riservata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here