• Home
  • Cultura
  • Castellabate, parte ‘Vetrina dell’editoria del sud’: inaugura vicedirettore Tg1 Gennaro Sangiuliano

Castellabate, parte ‘Vetrina dell’editoria del sud’: inaugura vicedirettore Tg1 Gennaro Sangiuliano

di Lucia Cariello

Prenderà il via sabato, 13 luglio, la ventitreesima edizione di Libri Meridionali ‘Vetrina dell’editoria del Sud’, che si svolgerà a Castellabate, nelle sale di palazzo De Vivo, fino al 25 agosto. La rassegna è patrocinata dal Comune di Castellabate e si avvale del supporto organizzativo dell’ufficio di Promozione turistica e culturale. All’inaugurazione, prevista per le 21, interverranno il sindaco di Castellabate Costabile Spinelli, l’assessore alla Cultura Luisa Maiuri, il presidente del parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni Amilcare Troiano, il direttore del centro Promozione Culturale per il Cilento Amedeo la Greca e l’ideatore e direttore culturale della rassegna Gennaro Malzone.

Seguirà la presentazione del libro ‘L’inutile federalismo: il caso Italia e i modelli di autonomia fiscale’ del vicedirettore del Tg 1 Gennaro Sangiuliano, che sarà affiancato dal presidente dell’associazione Campi Flegrei Salvo Iavarone. A Sangiuliano verrà consegnato un premio speciale. Durante la serata si terrà anche la cerimonia di premiazione ‘Libri Meridionali 2013’: premio giornalistico a Erminia Pellecchia, premio scrittore ad Alfonso Conte, premio casa editrice a Marlin Edizioni, premio periodico d’informazione al periodico Albatros, premio giornalismo televisivo a Ettore De Lorenzo. La serata sarà scandita dagli intermezzi musicali del maestro Roberto Guariglia. Primario obiettivo della rassegna letteraria è promuovere l’interesse per il libro e la conoscenza dell’identità dei luoghi del Cilento, della provincia di Salerno, della Campania e del meridione in genere. La promozione dei luoghi e l’arricchimento dell’offerta turistica per una vacanza diversificata rappresentano le finalità distintive dell’intera manifestazione culturale.

Il libro è il vero protagonista, intorno al quale si articolano una serie di appuntamenti culturali: presentazioni delle novità editoriali, incontri con gli autori ed editori, manifestazioni musicali, folcloristiche ed enogastronomiche. Più di cinquanta case editrici mettono in vetrina la loro vasta produzione editoriale e Castellabate diviene un grande attrattore culturale, luogo d’incontro e di confronto per dare voce e visibilità alle grandi quanto alle piccole case editrici meridionali, in una realtà che le vede spesso soffocate dalla grande pubblicità e dalla vasta e dispendiosa distribuzione dei colossi dell’editoria italiana. «Come ogni anno il Comune di Castellabate patrocina questa iniziativa che nella stagione estiva è uno degli eventi culturali più importanti dell’intero territorio provinciale. – dichiara l’assessore alla Cultura Luisa Maiuri – La presenza, tra i premiati e nel corso della rassegna, d’ illustri esponenti del mondo del giornalismo e della cultura conferma il ruolo assunto da Castellabate come location di importanti eventi culturali».

 

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019