Sala Consilina, aule pollaio a scuola. La denuncia di uno studente

| di
Sala Consilina, aule pollaio a scuola. La denuncia di uno studente

Si sentono come polli in classe, quindi prendono carta e penna, anzi tastiera e computer e scrivono alle redazioni.

Alla nostra giunge la denuncia di uno studente dell’ I.T.I.S “G. Gatta” di Sala Consilina, Francesco Gorga, che ogni mattina è costretto a sedersi in un’aula composta attualmente da 33 alunni tra i quali due portatori di handicap.

“Scrivo per denunciare la situazione di disagio in cui io e la mia classe ci troviamo a causa del sovraffollamento della nostra aula. Non è idonea allo svolgimento delle lezioni per motivi di igiene e di sicurezza secondo quanto risulta da una perizia svolta dall’Asl di Polla. In base a quanto previsto dalla legge, le aule dovrebbero contenere un massimo di 26 alunni o 20 in presenza di portatori di handicap e più precisamente ciascuno di noi dovrebbe avere disposizione 1,96 m2. Invece, la nostra aula si trova a contenerne 33, tra i quali due portatori di handicap. 

Noi alunni, insieme al dirigente scolastico, ci siamo impegnati più volte a comunicare questa situazione al provveditorato senza ottenere alcuna risposta.

Con questo appello chiedo aiuto per far rispettare il mio diritto allo studio in ambienti salubri e sicuri come sancito dalla legge”. 

 

© riproduzione riservata



©Riproduzione riservata