Promozione, girone D: gol, risultati e classifica

Infante viaggi

Una giornata negativa per le due formazioni cilentane impegnate nel campionato regionale di promozione, girone D. Nelle gare di anticipo di sabato 16 novembre, infatti, sia il Cilento Calcio che il Real Agropoli tornano a casa con due sconfitte di misura, entrambe per  1-0. Il Cilento Calcio perde al “G. Troisi” di Giffoni Valle Piana contro la Giffonese, al termine di una partita in cui ha visto la squadra di casa più  decisa a portare a casa i tre punti in palio. Buona la prova del cilentani  nel primo tempo, in cui la squadra è riuscita a ribattere colpo su colpo agli avversari, tenendo lontano gli attaccanti della Giffonese  dalla porta difesa da Mazza. Nella ripresa la formazione di casa  spinge di più e al quarto d’ora  realizza in gol decisivo. Tiro dalla distanza di Nastri, Mazza respinge, interviene Vaccaro che insacca la rete dell’1-0. I ragazzi di mister Guariglia, dopo un avvio di campionato travolgente, con sei vittorie consecutive, sembrano aver smarrito quel piglio che ha contraddistinto la prima parte della stagione. Ora salgono a quattro le gare consecutive senza vittorie,  mentre si allontana sempre di più la vetta della classifica, anche se il Presidente Francesco Pezzuti  ha più volte ribadito che l’obiettivo principale della società, che milita quest’anno per la prima volta nel campionato di promozione, è la salvezza da raggiungere il prima possibile.
Sconfitta anche per il Real Agropoli, impegnato sul campo di S. Cipriano Picentino contro la Temeraria 1957. La gara si è disputata su un vero e proprio acquitrino e sotto una pioggia incessante per tutti i novanta minuti.  Per quasi 40’ la partita è stata sostanzialmente equilibrata, anche perché le condizioni del campo non consentivano di impostare azioni di gioco pericolose. La rete vincente della Temeraria arriva al 38’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo sul quale Minguzzi, appostato sul primo palo,  anticipa la difesa avversaria e scaraventa la palla in rete. Ad inizio ripresa  mister Cianfrone rinforza subito  l’attacco e in più di un’occasione la squadra va  vicina al gol del pareggio. Le azioni più pericolose per il Real Agropoli partitono dai piedi di Gorrasi. La prima al 17’,  con un gran tiro dalla distanza sul quale l’estremo difensore della Giffonese  compie un bellissimo  intervento,  deviando la palla in angolo. Poco dopo lo stesso Gorrasi si rende pericoloso su calcio di punizione dal limite, con la palla che sfiora di poco la traversa. Nel finale ancora Gorrasi e poi Crisci si rendono pericolosissimi in area avversaria, ma senza ottenere risultati positivi. Il Real Agropoli resta fermo, dunque, a quota 9 in classifica e si vede raggiungere dal Miranda al quart’ultimo posto. Questi i tabellini delle due gare:
Giffonese                    1
Cilento Calcio                    0
Giffonese: Pisapia, Di Feo L., Giannattasio, Verace, Ciuffa, Ferrara (72’ Manzo), Fiorito, Sabatino, Fasulo (85’Falivene), Nastri (88’ Mancino), Vaccaro. All. Di Feo F.
Cilento Calcio: Mazza, Gatto, Montano, Peccerillo (70’ Santimone), Finaldi, Bonora, Cammarano (70’ Esposito), Manganelli, Percora, Marantino (79’ Marrocco). All. Guariglia.
Arbitro: sig. Castellone di napoli.
Rete: 61’ Vaccaro.

  • Vea ricambi Bellizzi

Temeraria 1957                 1
Real Agropoli                        0
Temeraria 1957: Faggiano, Marra, Di Domenico, Castagno, Di Giacomo, Della Monica, Ferrara, Capo, Minguzzi, Carmando (72’ Vitolo), Ventura (90’ Toro). All. Spetrini
Real Agropoli: Armida, Bufano Malandrino, Ferretti, Casaburi, Di Vattimo (77’ Di Lucia), Barone, Cirillo (49’ Santosuosso), Crisci, Gorrasi, Valente (49’ Guzzi). All. Cianfrone.
Arbitro: Sig. D’Errico di Nocera Inferiore .
Rete: 38’ Minguzzi.

  • assicurazioni assitur
  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro