24.2 C
Camerota
04 Agosto 2020

VIDEO | Contro la violenza sulle donne, lo spot da San Giovanni a Piro diventa virale

Il video di sensibilizzazione, lanciato dall’assessorato alle Pari Opportunità del Comune di San Giovanni a Piro, diventa virale. In occasione del 25 novembre, Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite nel 1999, nell’ambito di un incontro sui temi del femminicidio, è stato proiettato uno spot realizzato dalle donne di San Giovanni a Piro, Bosco e Scario, con la partecipazione di Paolo Gagliardo, per dire no alla violenza di genere. Il video è stato prodotto da Laterza Group.

©Riproduzione riservata

Scario, la “Resima” che emozione: la spiaggia riaperta dopo 9 anni vista dall’alto

di Pasquale Sorrentino

Riapre la meravigliosa spiaggia della “Resima” a Scario. Dopo 9 anni, grazie all’azione sinergica tra il Comune di San Giovanni a Piro, la Capitaneria di Porto e il Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni, riapre la quinta perla della Costa della Masseta, Area Marina Protetta del Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni. «Un particolare plauso e ringraziamento al sindaco Ferdinando Palazzo per la tenacia, la determinazione e per l’infinito amore per il proprio Territorio. Nel nostro Parco è possibile un turismo bello e sicuro», ha detto il presidente Tommaso Pellegrino. (Video di Davide Laterza)
Leggi anche: Coronavirus, Scario aumenta le spiagge: riapre dopo 9 anni la “quinta Perla della Masseta”

©Riproduzione riservata

Palinuro è ancora papà: 3 piccoli falchi sorvegliano il Capo

I tre piccoli di falco pellegrino - FOTO BEATRICE BIGU

Tre piccoli esemplari di falco pellegrino sono stati catturati ieri pomeriggio dagli occhi attenti di Bea e Diego mentre sorvegliavano Capo Palinuro. I primi voli, la pulizia del piumaggio, i richiami e una magia che si ripete. Il falco è un uccello rapace della famiglia dei Falconidi diffuso quasi in tutto il mondo. Nel nome scientifico la parola “peregrinus” (utilizzata per indicare la specie) fa riferimento alla colorazione scura delle penne del capo, che ricordano un cappuccio nero simile a quello che erano soliti indossare i pellegrini. Il falco pellegrino è noto per l’elevata velocità. Si ritiene possa raggiungere in picchiata una velocità massima di 385 km/h; ciò lo rende il più veloce animale vivente. E veloci sono stati anche loro, Bea e Diego, due che quella fetta di Cilento la conoscono a menadito.

Il video è di Beatrice Bigu. Il montaggio è di Diego Errico

©Riproduzione riservata

 

 

«Non lasciate il Cilento»

I barracuda al porto di Camerota

LEGGI L’ARTICOLO

Oasi Capelli di Venere

Giornata ecologica a Camerota

I sub ripuliscono i fondali del Cilento

Ecco le spettacolari immagini provenienti dai fondali marini del Cilento, girate dai sub. Ben 8 sub specializzati si sono immersi per pulire i fondali marini e regalarci queste splendide immagini del paesaggio sottomarino. Immagini video uniche in cui si nota anche la Posidonia marina.

Pompeo, l’ultimo maestro della terracotta

LEGGI L’ARTICOLO

ULTIME NOTIZIE

POPOLARI