Cilento, cadavere scoperto in una vasca di raccolta per l’acqua: s’indaga

di Redazione

Macabra scoperta nella notte di giovedì, ieri, a Castel San Lorenzo. Il cadavere di un uomo di 53 anni, residente a Roccadaspide ma originario proprio di Castel San Lorenzo, è stato rinvenuto all’interno di una vasca per la raccolta dell’acqua. Sul posto, in località Farleta Santoianni, sono subito giunti i carabinieri e i vigili del fuoco.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, il 53enne era uscito in cerca di asparagi poche ore prima. I familiari, non vedendolo rientrare a casa, hanno deciso di allertare le forze dell’ordine. Al momento nessuna ipotesi è esclusa ma la pista più probabile pare essere quella della morte naturale. La salma è stata trasferita nell’obitorio dell’ospedale di Roccadaspide ed è a disposizione dell’autorità giudiziaria.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019