Cilento, ‘tira’ polvere bianca col naso: caos sul treno

di Luigi Martino

Caos sul treno regionale 5214 che attraversa il Cilento diretto a Salerno. Un ragazzo vestito con jeans e polo bianca, occhiali da sole neri e zainetto azzurro, ha estratto uno smartphone dalla tasca e ha distribuito sullo schermo una dose di polvere bianca contenuta in un involucro di plastica (probabilmente potrebbe trattarsi di sostanza stupefacente). Ha ‘tirato’ la polvere con il naso dinanzi agli occhi attoniti dei presenti. Molti si sono alzati dal proprio posto e hanno cambiato vagone; uno dei presenti, invece, ha chiesto al ragazzo di indossare la mascherina e di «fare queste cose altrove», annunciando che si sarebbe rivolto al controllore. Quest’ultima frase ha fatto scatenare il caos, con il giovane che ha minacciato il passeggero provando ad aggredirlo fisicamente. I fatti sono accaduti tra la stazione di Agropoli e quella di Paestum, dove il ragazzo è riuscito ad abbandonare il treno prima dell’arrivo dei controlli.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019