Da Sant’Arsenio la proposta a De Luca: «Riapra ospedale, adatto a fronteggiare emergenza»

Infante viaggi

di Pas. Sor.

La lettera inviata al governatore della Campania Vincenzo De Luca porta la firma di Arsenio Cutolo, ingegnere ricercatore all’Università Federico II di Napoli, Luigi Franco, tecnologo dell’Istituto Metodologie per le Analisi Ambientali e Luigi Pandolfo, medico rianimatore presso l’ospedale Ruggi d’Aragona di Salerno. La proposta è di valutare la riapertura del presidio ospedaliero di Sant’Arsenio, che attualmente ospita il servizio del 118, per il trasporto di biocontenimento di pazienti Covid 19 dell’Asl di appartenenza.

  • assicurazioni assitur

Spiegano: «E’ una struttura che con piccoli interventi, adeguatamente potenziata con posti letto, è in grado di fronteggiare l’emergenza Covid19, potrebbe rispondere alle attuali esigenze sanitarie.

©Riproduzione riservata

assicurazioni assitur