• Home
  • Cronaca
  • Protezione civile Sassano, iniziate prove di evacuazione nelle scuole

Protezione civile Sassano, iniziate prove di evacuazione nelle scuole

di Marianna Vallone

La Protezione Civile Gruppo Lucano – Sezione di Sassano ha avviato per quest’anno scolastico le prove di evacuazione degli alunni dagli edifici scolastici. Una lezione prova particolare quella che hanno appreso anche questa mattina gli studenti degli istituti scolastici di Sassano e che coinvolgeranno nei prossimi giorni anche altre scuole del territorio valdianese. A far loro da docenti i volontari di Protezione civile, con il presidente della sezione di Sassano Margherita Marra che ha spiegato a tutti cosa fare e come cavarsela in caso di calamità. «Abbiamo spiegato agli studenti e ai loro insegnanti come comportarsi in caso di un evento sismico al suono prolungato della campanella. E’ un progetto importante quello che portiamo nelle scuole perché la prevenzione è fondamentale per affrontare al meglio eventuali calamità che ci si augura non avvengano mai», ha spiegato il presidente Margherita Marra. 

Una prova servita anche alle scuole per la verifica dei piani di emergenza, di cui ciascun istituto scolastico è dotato, con riferimento sia ai tempi di evacuazione che ad altri aspetti. Le prime esercitazioni “Col Terremoto io non Tremo….” si sono tenute nelle scuole di Sassano e di Monte San Giacomo. Dal momento in cui è suonata la campanella dell’inizio, gli alunni sono stati ordinatamente portati fuori in pochissimi minuti. Così come è avvenuto per Sassano, le prove si terranno anche presso le altre scuole del Vallo di Diano, tra cui prossimamente anche il Pomponio Leto di Teggiano, in accordo con i dirigenti scolastici, con il coinvolgimento dei rispettivi responsabili del servizio di prevenzione e protezione.



©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019