Provincia: consegna lavori strade ad Aquara, Castel San Lorenzo e incontro sulla Fondovalle Calore

di Redazione

Mercoledì la Provincia di Salerno organizza le cerimonie di consegna di vari lavori di miglioramento della sicurezza stradale. Agli incontri partecipano il presidente della Provincia Michele Strianese, il consigliere provinciale delegato alla Viabilità Antonio Rescigno, il presidente della IV Commissione consiliare (Urbanistica, Lavori Pubblici e Trasporti) della Regione Campania Luca Cascone e i sindaci interessati.

«Il primo appuntamento – dichiara il Presidente Strianese – si tiene ad Aquara alle 14,30 presso l’area di intervento posta al km 9+300 circa della SP 12 interessata da caduta massi da un costone prospiciente. Questo intervento del cosiddetto “masso di Aquara” si realizza grazie all’importante finanziamento di 4.800.000 euro della Regione Campania, in particolare grazie all’attenzione del presidente De Luca, che ci permette di mettere in sicurezza una lunga porzione del costone roccioso posto a monte della SP n. 12. Non si tratta infatti solo della rimozione del masso che interrompeva la viabilità, ma di mettere in sicurezza tutta la strada interessata da un grave smottamento del costone roccioso. Parliamo di un’arteria principale per il collegamento diretto fra il comune di Aquara e i comuni di Ottati, Sant’Angelo a Fasanella, Controne, Corleto Monforte e Castelcivita. Stiamo intervenendo quindi sulla sicurezza della mobilità per tutte le comunità degli Alburni».

Alle 15,30 invece è previsto un incontro presso la Fontana San Filippo nel comune di Castelcivita per fare il punto sullo stato dell’arte dei lavori in corso sulla Fondovalle del Calore salernitano e dei lotti successivi di completamento.

Infine alle 16,30 si conclude con la consegna dei lavori sulla SR ex SS 488 nel comune di Castel San Lorenzo, all’altezza del km 30+000 circa. Anche questo intervento, dell’importo di 900.000 euro, come quello di Aquara e come la stessa Fondovalle Calore, «sono opere che si concretizzano sempre grazie ai fondi della Regione Campania del presidente Vincenzo De Luca. – conclude Strianese – Parliamo dunque di cantieri importanti non solo per la manutenzione e messa in sicurezza di tutta la nostra rete viaria, ma anche per la promozione di sviluppo e occupazione nei nostri territori. Invito a partecipare la stampa e i Sindaci dell’area interessati».

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019