• Home
  • Sport
  • Ad Agropoli il rallye croisièr “Sur La Route de Malte” 2010

Ad Agropoli il rallye croisièr “Sur La Route de Malte” 2010

di Luigi Martino

Ha fatto tappa ad Agropoli, lo scorso giovedì, il prestigioso Rallye croisière "Sur la Route de Malte" 2010. Per il secondo anno consecutivo l’organizzazione del Porto di Agropoli capitanata dal Presidente del Consorzio Euromar, Giovanni Ruocco, è riuscita a far inserire nuovamente come tappa la città di Agropoli. Le imbarcazioni a vela partite dalla Costa Azzurra il 5 luglio, precisamente da Le Levandau vicino St Tropez, concluderanno il loro tour ad Arbelax, dopo aver fatto tappa a Girolda-Bonifacio-Roma-Ponza-Napoli-Agropoli-Lipari-Taormina-Siracusa-Villasinius.

Le 14 imbarcazioni a vela sono arrivate giovedì mattina nel porto turistico di Agropoli. Sono state accolte dai diportisti agropolesi che hanno collaborato all’ormeggio ed hanno offerto i comfort necessari. Grazie al connubio tra Consorzio Euromar, Confcommercio con il presidente Germano Rizzo e amministrazione comunale con il sindaco Franco Alfieri e il vicesindaco Mauro Inverso, gli equipaggi hanno potuto visitare il centro storico e in particolare il castello medievale accompagnati da una guida turistica francese. L’equipaggio francese ha poi visitato i templi di Paestum, pranzato al Ristorante il Cormorano nel porto di Agropoli gustando prodotti tipici locali e pesce fresco.
Hanno contribuito all’organizzazione lo Studio A di Germano Rizzo e l’agenzia giannacomunica.eu del dott. Gianluca Ruocco e dott.ssa Anna Luisa Buongiorno.
Il Presidente del Consorzio Euromar, Giovanni Ruocco, è riuscito a far inserire nuovamente la tappa e far fermare la Crociera ad Agropoli anche per il prossimo anno.

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019