Seconda Asl nel Cilento e Diano, l’appello dei sindaci in Regione

171
Infante viaggi

Chiedono una seconda Asl nel Cilento, i sindaci del territorio a sud di Salerno riuniti nella Comunità del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni e guidati da Salvatore Iannuzzi. La richiesta ieri è arrivata in Commissione Sanità, dove anche i consiglieri regionali Maria Ricchiuti e Tommaso Amabile hanno manifestato il loro impegno per il territorio.

«Dopo un’articolata esposizione delle criticità scontate dalla nostra assistenza sanitaria, tenuto conto delle differenze orografiche e demografiche dei nostri territori, ho rappresentato la necessità di riorganizzare i servizi sanitari per riconoscere pari dignità di cure. – ha spiegato la Ricchiuti – La logica ragionieristica della razionalizzazione della spesa non può penalizzare ulteriormente il nostro territorio che legittimamente rivendica la dovuta attenzione. Ringrazio i sindaci – ha concluso – che hanno partecipato con spirito di compattezza e i componenti della commissione che hanno raccolto la proposta di sollecitare l’Asl competente a riordinare i servizi sanitari in maniera più rispondente alle aree marginali, vista la difficoltà normativa di istituire una nuova struttura aziendale».

  • Petrolfer srl
  • Scait consulenza alle imprese

©Riproduzione riservata

  • Assicurazioni Assitur
  • Petrolfer srl