Strage di gatti nel Cilento: animali massacrati e avvelenati

0
3051

E’ una situazione orribile quella che si consuma da troppo tempo a Vallo della Lucania. Cittadini segnalano massacri, violenze e avvelenamenti di gatti in zona San Crescenzo. Una settimana fa l’ultimo orribile episodio: una donna del rione si è ritrovata di fronte uno spettacolo brutto. Il suo gattino massacrato e gettato davanti la sua abitazione. I cittadini del rione che hanno subito gli stessi atti di violenza hanno sporto regolare denuncia anche perché i poveri animali sono stati studiati da veterinari che hanno appurato le cause della morte sia per avvelenamento che brutali percosse. Le associazioni animaliste sono sul piede di guerra e si stanno attivando affinché al più presto queste gratuite violenze che da troppi anni si verificano sempre nello stesso rione. Sul caso indagano i carabinieri della locale compagnia.

©Riproduzione riservata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here