• Home
  • Attualità
  • Via Silente, piazzole attrezzate per chi viaggia in tenda

Via Silente, piazzole attrezzate per chi viaggia in tenda

di Redazione

Oasi per cicloviaggiatori in tenda con tanto di spazi attrezzati, punto di e-ricarica e ciclofficina a due passi. È questa la novità che arriva dal Comune di Sacco. Un’ottima notizia per La Via Silente che accoglie con entusiasmo la decisione dell’amministrazione comunale del piccolo borgo cilentano. “Da tempo volevamo fare questo salto di qualità – commenta la presidente della Via Silente Simona Ridolfi – offrire la possibilità al viandante di fermarsi a dormire in tenda in aree dedicate. Ora grazie al Comune di Sacco questo sogno diventa finalmente realtà e siamo già al lavoro per individuare altre aree lungo tutto il percorso e soprattutto nei paesi tra una tappa e l’altra”. Sacco diventa così il comune campione per questa nuova sperimentazione: piazzole attrezzate con acqua ed energia elettrica per chi decide di percorrere La Via Silente con tenda al seguito.

Grazie all’enorme supporto dell’amministrazione comunale di Sacco, guidata dal sindaco Franco Latempa, i cicloturisti avranno la possibilità di usufruire di due piazzole nel centro storico del paese, nei pressi della scuola e vicino al punto di ricarica. Nei locali del comune verrà anche aperta una piccola ciclofficina con materiali di ricambio a disposizione del viandante. “Speriamo di poter presto estendere questo progetto a tutti i comuni attraversati dalla Via Silente”, conclude la presidente dell’associazione.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019