Coniglio al forno con pomodorini gialli e olive pisciottane

di Federico Martino

Coniglio al forno, tante le ricette che ci sono e tanti i modi di cucinarlo che hanno le varie regioni italiane. Io questa volta ho voluto provare a cucinarlo con i pomodorini gialli invernali. Questo particolare pomodorino ha la caratteristica di conservarsi per tutto l’inverno e anche oltre, infatti, questi che ho usato per la ricetta di oggi sono gli ultimi dell’estate 2015 che ancora conservavo in dispensa. Pomodorini che coltivo sul mio terrazzo come anche le olive che ho usato sono messe in salamoia da me, conservate in acqua di mare. Veniamo al coniglio, rigorosamente di allevamento locale, e vediamo come realizzare questa ricetta.

Ingredienti:
1 coniglio di circa 2 kg
 400 gr di pomodorini gialli
200 gr di olive pisciottane (vanno bene anche quelle di Gaeta)
Un mazzetto di erbe aromatiche (timo, maggiorana, salvia, origano)
2 scalogni
2 spicchi d’aglio
Sale e pepe
1 peperoncino
Mezzo bicchiere di vino bianco
Olio extra vergine d’oliva

Preparazione:
Puliamo il coniglio e tagliamolo a pezzi, (possiamo farlo fare anche dal macellaio) man mano che lo tagliamo mettiamolo in una ciotola capiente con acqua e limone. Lasciamolo per 1 ora in ammollo, trascorso il tempo necessario mettiamo una padella ampia per contenere tutto il coniglio, mettiamo abbondante olio evo, circa 6-8 cucchiai, i due scalogni tagliati grossolanamente, l’aglio schiacciato e il mazzetto di erbe legato con spago da cucina in modo da poterlo togliere. Appena cominciano a rosolare aggiungiamo il coniglio e facciamolo cuocere da tutte le parti, appena è rosolato, aggiungiamo il vino e facciamo evaporare l’alcool dopodiché trasferiamolo in una teglia da forno, aggiungiamo i pomodorini gialli tagliati a quarti e le olive.  Aggiustiamo di sale, pepe e aggiungiamo il peperoncino tagliato a metà. Inforniamo a 180° in forno ventilato per almeno 40 minuti, se necessario aggiungiamo mezzo bicchiere d’acqua a metà cottura. Serviamo ben caldo con contorno di patate arrianate.

TUTTE LE RICETTE LE TROVI QUI 

Seguici su facebook Istagram: #cilentaniaifornelli  twitter: @CilentoFornelli 

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019