Spaghetti con colatura di alici di menaica e noci

Volete un piatto pieno di gusto e con la sapidità giusta che solo il nostro bel Mediterraneo sa regalarci?
Ebbene, non resta che provare gli spaghetti con la colatura di alici di menaica. La colatura, altro non è che il succo che le alici messe a salare rilasciano nei primi giorni del processo di salagione. Opportunamente trattato, questo succo, diventa una prelibatezza ormai ricercata dai migliori chef di tutto il mondo. Viene usata in molte ricette, ma vi assicuro che in questa con le noci viene valorizzata al massimo. Ricetta semplice e veloce da realizzare, ottima per uno spaghetto tra amici.

Ingredienti:
350 gr di spaghetti
Colatura di alici di menaica
100 gr di gherigli di noce
4-5 foglie di aglio ursino (facoltativo)
1 spicchio d’aglio
Sale e pepe q.b.
Olio evo

Preparazione:
Mettiamo abbondante acqua per bollire la pasta e nel momento in cui giunge a bollore, saliamo e caliamo gli spaghetti. Nel frattempo che cuociono, mettiamo una padella sul fuoco con 4-5 cucchiai di olio evo, lo spicchio d’aglio e la metà delle foglie di aglio ursino, facciamo soffriggere per qualche minuto poi abbassiamo la fiamma. Quando manca meno di 5 minuti per il termine di cottura della pasta aggiungiamo le noci in padella e alziamo la fiamma. Adesso togliamo gli spaghetti, anche se ci sembrano molto crudi e mettiamoli in padella. Aggiungiamo acqua di cottura poco per volta fino a che portiamo a termine. Quando gli spaghetti sono al dente, aggiungiamo 3 cucchiaini da caffè colmi di colatura e saltiamo la pasta per amalgamare bene il tutto, attenzione a non eccedere in quanto il gusto della colatura è molto forte. Serviamo ben caldi.