Pranzo di Capodanno: arista al forno

0
20

Consuetudine festiva quella di mangiare tanto che a volte lascia tutti in uno stato di piacevole torpore. Quest’anno ho voluto deliziare i miei ospiti con una magnifica arista. Ovviamente le quantità possono essere variate in base agli ospiti che avete.
Ingredienti:
1 arista di 3 kg.
300 gr. di pancetta tesa (affettata sottile)
Rametti di rosmarino
Pepe macinato
Sale fino
Bacche di ginepro
3 spicchi d’aglio

Per prima cosa prendete un canovaccio e stendetelo sul piano lavoro, cospargetelo di sale fino e pepe. Adesso prendete l’arista e poggiatela sul canovaccio facendola rotolare in modo che aderiscano sale e pepe, preparate le fette di pancetta e distribuitele in modo da formare una sorta di foglio con la quale avvolgerete l’arrosto in modo omogeneo, con dello spago da cucina legate il tutto in maniera che la pancetta non si tolga. Mettete i rametti di rosmarino tra un giro di spago e l’altro come dalla foto e inserite sotto la pancetta le bacche di ginepro.

Adesso, una volta preparato il tutto, mettiamo un filo d’olio evo in una teglia e mettiamola sul fornello, appena calda e facciamo sigillare dal calore l’arista da tutte le parti.   Una volta che abbiamo fatto questo, la possiamo mettere al forno aggiungendo 3-4 spicchi d’aglio e qualche bacca di ginepro. Il forno preriscaldato a 175° accoglierà l’arrosto su cui versiamo un abbondante bicchiere di vino bianco, lasciamo cuocere per circa 2 ore. A fine cottura togliamolo dal forno e lasciamo riposare per una ventina di minuti in modo che non tralasci i succhi e risulti morbida e succulenta. Io ho scelto di accompagnarla con le patate arrianate.

Buon appetito!

TUTTE LE RICETTE LE TROVI QUI

© riproduzione riservata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here