“Darwin!”: il Banco del Mutuo Soccorso porta la storia dell’evoluzione in salsa prog ai templi di Paestum

Infante viaggi

“Prova, prova a pensare un po’ diverso
niente da grandi dei fu fabbricato
ma il creato s’è creato da sé
cellule, fibre, energia e calore”

Con queste parole si apre “Darwin!”, secondo album in studio del Banco del Mutuo Soccorso, uscito a pochissimi mesi di distanza dall’omonimo album d’esordio: correva l’anno 1972, anni fervidi per la scena progressive italiana che riusciva a farsi spazio anche all’estero grazie a band quali Premiata Forneria Marconi, Le Orme e, naturalmente, il Banco, le tre band considerate la punta di diamente della scena italiana.

Il Banco torna oggi a riproporre quell’album in un tour, con un live di ben due ore e mezza, dopo averlo ripubblicato remixato e rimasterizzato partendo dai nastri originali del ’72.

  • assicurazioni assitur

A dare manforte la collaborazione in studio con Franco Battiato nel brano “Imago mundi”. Il videoclip del brano è girato in collaborazione con Greenpeace, con immagini esclusive donate dall’organizzazione.

Fra le varie tappe una delle più suggestive sarà di sicuro quella a Paestum, all’ombra dei templi che rimandano, per l’appunto, ai “grandi dei” e alle religioni contro cui i Banco di scagliano per la riaffermazione di una nascita biologica della vita sulla terra, di una nascita empirica dell’universo.

LE ALTRE DATE
– 10 agosto: Roccelletta di Borgia (CZ); Festival Armonie D’Arte
– 14 agosto: Paestum – Capaccio (SA) – c/o Teatro Valle dei Templi
– 16 agosto: Tarquinia lido (VT) – Area eventi in via delle Sirene
– 06 settembre: Pisa – Festival MetaRock
– 5 ottobre: Prato – c/o Teatro Politeama Pratese
– 6 ottobre: Milano – Teatro Carcano

  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro