Dagli USA ratatouille all’italiana per non dimenticare le proprie origini

Infante viaggi

Ancora Maria Naclerio che da quel che, dalle sue ricette, ci trasmette tanto amore per l’Italia e che anche vivendo negli Stati Uniti ha educato i suoi figli alla cucina Mediterranea, ecco cosa ci scrive in merito a una ricetta fatta per il figlio:
«Un giorno mio figlio mi ha chiesto se potevo cucinargli il ratatouille. Io non avevo molto in casa, un po’ di salsa di pomodoro in frigo, una melanzana, una zucchina, insomma sono andata in cucina e ho iniziato a cucinare con quello che avevo. Alla fine mi ha detto che la mia ratatouille era il migliore al mondo.»
Ingredienti:
2 patate bianche
1 zucchina
1 piccola melanzana
3 Pomodori
4 cucchiai olio evo
2 cucchiai di farina
2 cucchiaini origano
4 cucchiai di sugo di pomodoro
Sale e Pepe q.b.
2 cucchiai di Parmigiano
Basilico Fresco

Preparazione:
Affettate tutte le verdure sottili. In una pentola mettete 3 cucchiai d’olio a fuoco medio e iniziate a cucinare le zucchine, poi le patate e infine la melanzana passata velocemente in un po’ di farina (ricordatevi di non passarla nella farina se dovete mangiare senza glutine). Cuocete tutto fino a che non avranno un bel colorito. Intanto in una teglia sulla carta da forno metteteci i pomodori tagliati leggermente più doppi. Conditeli con sale pepe origano e evo, infornate a 175° per circa 10 minuti. Quando sarà tutto pronto, in una pirofila formate degli strati con tutti gli ingredienti, quando arrivate alla melanzana, metteteci 2 cucchiai di pomodoro e uno di parmigiano. Ripetete gli strati un’altra volta, formate una torretta. Infornare per 10 minuti a 175°. Togliere dal forno e metterci il basilico.
*Cucinare le verdure nell’olio extravergine d’oliva darà un sapore indescrivibile.
Buon Appetito!

  • Vea ricambi Bellizzi

TUTTE LE RICETTE LE TROVI QUI 

©Riproduzione riservata

  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur