Peperoncini verdi fritti con pomodori Piccadilly

di Federico Martino

Stagione di ortaggi, l’estate, continua a regalarci tante buone cose come i peperoncini verdi che hanno vari modi di essere cucinati. Quello che preferisco è una classica ricetta campana, fritti e poi passati in un sugo fatto con pomodorini, questa volta ho scelto i Piccadilly perché hanno appena raggiunto la maturità necessaria per essere raccolti.

Ingredienti:
500 gr di peperoncini verdi
500 gr di pomodorini Piccadilly
1 spicchio d’aglio
Basilico
Sale e pepe q.b.

Preparazione:
Per prima cosa mettiamo sul fuoco a riscaldare una padella con olio d’arachidi e dopo aver privato i peperoncini dei semi interni, li friggiamo facendo attenzione in quanto delicati e tendono a bruciare facilmente. Mettiamoli su carta da cucina ad asciugare e nel frattempo in un’altra padella mettiamo 4 cucchiai di olio evo, lo spicchio d’aglio,  i pomodorini tagliati a metà e 2 foglie di basilico. Facciamo cuocere per 10 minuti, aggiustiamo di sale e pepe. Passati i 10 minuti aggiungiamo i peperoncini e lasciamo cuocere per altri 15 minuti, terminiamo aggiungendo altro basilico tritato. Possiamo servirli come contorno a un arrosto ma anche come spuntino serale.

TUTTE LE RICETTE LE TROVI QUI

©

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019