Ascensione: pasta e latte, tradizione dell’entroterra del Cilento

Infante viaggi

Il giorno dell`Ascensione nell’entroterra cilentano c’è una tradizione culinaria ancora viva in piccoli Comuni, la ricetta che è d’uso fare per quest’occasione è pasta e latte, tradizione vuole che i ragazzi del paese nell’occasione dell’Assunzione andassero sulle montagne a trovare i pastori e a chiedere loro del latte. I pastori felici di rendersi utili lo regalavano volentieri.  Tornati a casa, i ragazzi trovavano le mamme che avevano preparato la pasta fatta in casa, pronta per essere cucinata e per arricchire un piatto povero la cuocevano nel latte portato dai giovani, arricchendolo solo con formaggio di capra. I pastori dal canto loro, erano orgogliosi di dare per quel giorno il latte gratis. Lo facevano per due motivi, primo, per buon auspicio e in secondo luogo per un senso di rivalsa contro gli abitanti del paese che spesso li deridevano quando scendevano al paese perché avevano le scarpe sporche. Fino a pochi anni fa` questo giorno a Rofrano era ricordato come: “LA MARONNA RI LU LATTI”. Purtroppo, sembra che anche questa tradizione si stia perdendo.
Questa ricetta con la sua storia, ci è stata inviata da Giuseppe Viterale, cilentano trapiantato in America di cui questa testata ha già scritto in passato, Giuseppe è così legato al Cilento che nel suo ristorante propone spesso ricette cilentane. Questa quindi è una semplice pasta di casa, lagane o fettuccine, bollite nel latte solo con l`aggiunta del formaggio. Il piatto più facile che esista.  Giuseppe ci racconta: «La ricetta è molto semplice, solo latte, pasta e formaggio se si vuole. Io personalmente con gli anni ho aggiunto l`olio di tartufo che eleva questo piatto semplice a un altro livello. Il latte quando bolle si riduce e crea una salsetta cremosa. E` un piatto da usare in alternativa alle fettuccine Alfredo, che in America è molto popolare, ma molto pesanti e non sane soprattutto per i bambini americani con una grande percentuale di obesità`. Quindi in piatto saporitissimo e sano»

  • Vea ricambi Bellizzi

 

 

TUTTE LE RICETTE LE TROVI QUI
© Riproduzione riservata

assicurazioni assitur