Conserviamo le zucchine sott’olio, l’estate in un vasetto

Quando è tempo di zucchine, troppo spesso ci ritroviamo con un eccesso di queste verdure in casa e non sempre si riesce a cucinarle, anche perché non possiamo mangiarle tutti i giorni. Cosa fare in casi del genere? Bene, quando abbiamo l’eccesso, non resta che conservarle per l’inverno e dopo che abbiamo fatto alcune vaschette di parmigiana di zucchine, ecco che decido di conservarne un poco sott’olio. Vediamo come fare.

Ingredienti:
1 kg di zucchine ben sode
Rametti di menta
Aglio
Aceto
Sale q.b.
Grani di pepe bianco
Olio evo

Preparazione:
Laviamo accuratamente le zucchine sotto acqua corrente, tagliamole a listarelle, della misura in altezza del vasetto. Mettiamo a bollire 3 litri d’acqua, saliamola e appena giunge a bollore, aggiungiamo 2 bicchieri d’aceto e caliamo le zucchine. Facciamole bollire per 5 minuti, scoliamo facendole perdere tutta l’acqua di cottura, stentiamole su un canovaccio pulito, copriamole con un altro canovaccio e facciamo asciugare per qualche ora. Nel frattempo, tagliamo l’aglio a fettine sottili e con le foglie di menta scottiamole nella stessa acqua delle zucchine per qualche minuto, mettiamole sul canovaccio con le zucchine.  Appena sono abbastanza asciutte al tatto, cominciamo a invasare.
Prendiamo i vasetti che abbiamo sterilizzato preventivamente, e mettiamo le zucchine cercando di farle stare ritte, aggiungiamo l’aglio, la menta e qualche grano di pepe. Facciamo attenzione a non riempire troppo, dobbiamo lasciare lo spazio per coprire d’olio. Una volta coperto il tutto con olio evo chiudiamo bene e conserviamo in un luogo fresco e buio. Da consumarsi preferibilmente dopo qualche mese.

TUTTE LE RICETTE LE TROVI QUI 

Seguici su facebook Istagram: #cilentaniaifornelli  twitter: @CilentoFornelli