Capretto su letto di asparagi selvatici e pomodorini gialli

0
7

Il capretto è una delle carni che mi piace di più, le sue carni sono di un colore rosa pallido quasi biancastro e hanno un alto tenore di proteine bilanciato da un basso tenore di grassi, quindi è una carne particolarmente adatta ad un’alimentazione sana. Il gusto della carne di capretto è molto delicato, molto più di quello dell’agnello per intenderci. Per la sua cottura si consiglia di cucinarlo con molti odori che lo insaporiscano, io ho usato solo del pepe, ma quello che ha intensificato il sapore sono gli asparagi. Provate a fare questa ricetta e sentirete un gusto davvero unico.

Ingredienti:
600 gr di costolette di capretto
200 gr di asparagi selvatici (in mancanza vanno bene anche i coltivati)
6-7 pomodorini gialli
Sale
Pepe
Aglio
Olio extra vergine d’oliva

Preparazione:
In una padella antiaderente mettiamo 4 cucchiai di olio extra vergine e uno spicchio d’aglio, facciamo soffriggere e aggiungiamo le punte tenere degli asparagi, soffriggiamo per qualche minuto e poi aggiungiamo i pomodorini tagliati a metà. Completiamo la cottura per circa 10 minuti, dovranno restare croccanti. Mettiamo sul fuoco una piastra di ghisa e facciamola diventare rovente, mettiamo le costolette di capretto e facciamole rosolare 3 minuti per lato, aggiustiamo di sale e aggiungiamo del pepe nero appena macinato. Togliamole e passiamole nella padella con gli asparagi, facciamo insaporire per qualche minuto. Mettiamo nel piatto di portata gli asparagi e pomodorini e adagiamoci sopra le costolette di capretto, serviamo ben calde!

TUTTE LE RICETTE LE TROVI QUI 

Seguici su facebook Istagram: #cilentaniaifornelli  twitter: @CilentoFornelli 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here