Autunno, frutti rossi e profumati: ciambella senza buco con corbezzoli

Infante viaggi

Ho ricevuto in regalo degli splendidi corbezzoli e non avendo voglia di mangiarli freschi ho pensato di farne un dolce. Alla classica ciambella ho apportato alcune varianti e infornandola in una teglia tonda senza il classico buco ne ho fatto un dolce squisito.
 

 

Ingredienti:
200 gr di zucchero
3 uova fresche
150 gr di burro morbido
220 gr di latte
400 gr di farina 00
Scorza di ½ mezzo limone
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito per dolci
400 gr di corbezzoli maturi
150 gr di liquore (io ho usato il Gran Marnier.)

Preparazione:
Cominciamo con il mettere i corbezzoli a macerare per almeno 3 ore in un contenitore con il liquore( ovviamente può essere un qualsiasi liquore molto alcolico), dopodiché li scoliamo conservando metà del liquido.
Prepariamo uno stampo tondo di circa 24 cm di diametro imburrandolo e infarinandolo, teniamolo a parte. Tritiamo la scorza di limone con un frullatore e mettiamola in una ciotola capiente con lo zucchero, le uova, il burro morbido, il latte e metà del liquido di macerazione dei corbezzoli. Nel frullatore frulliamo i corbezzoli tenendone a parte alcuni per la decorazione, raccogliamo il succo e filtriamolo con un colino per eliminare i fastidiosissimi semini, aggiungiamo agli altri ingredienti. Adesso con uno sbattitore elettrico amalgamiamo gli ingredienti frullando fintanto che non è omogeneo, aggiungiamo la farina e un pizzico di sale e continuiamo a impastare, uniamo anche il lievito impastiamo ancora un po’ per distribuirlo bene. Adesso non resta che versare il composto nello stampo e guarnire con i corbezzoli. Vi consiglio di spingerli delicatamente dentro l’impasto per evitare che si cuociano troppo restando scoperti.
Mettiamo in forno per 40-50 minuti a 160°, mi raccomando affinché il forno sia statico e non ventilato.
Controllate la cottura con uno stuzzicadenti, infilandolo all’interno e controllando che sia asciutto.
Fate raffreddare prima di togliere il dolce dallo stampo.

  • Vea ricambi Bellizzi

TUTTE LE RICETTE LE TROVI QUI 

©Riproduzione riservata

  • assicurazioni assitur
  • Lido Urlamare Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido La Torre Palinuro