Totano e cicerchie in insalata, piatto fresco e estivo

Con il caldo anche il palato ha voglia di cibi freschi, certo il gusto deve sempre essere uno dei sensi che traggono piacere da un piatto. Come dare sapore a un piatto tipicamente invernale? Prepariamolo all’insalata e serviamolo freddo, faremo felici i nostri commensali.

 

 

Ingredienti:
1 kg. di totani
300 gr. di cicerchie
1 limone biologico
1 mazzetto di menta
1 spicchio d’aglio
Sale e pepe q.b.
Olio evo

Preparazione:
Cominciamo la sera prima a mettere a bagno le cicerchie nella proporzione di 1 litro d’acqua fredda per 300 grammi di cicerchie. La mattina dopo vedremo che le cicerchie avranno raddoppiato di volume, scoliamole dell’acqua rimasta e passiamole velocemente sotto l’acqua fredda. Mettiamole in una casseruola e facciamole cuocere in abbondante acqua salata per almeno 40 minuti, eliminiamo le bucce che si saranno staccate, scoliamole e teniamole in una ciotola. In un’altra casseruola facciamo cuocere il totano sempre in abbondante acqua accompagnato dall’aglio, qualche grano di pepe e un filo di olio evo. Trascorsi 40-50 minuti circa controlliamo la cottura e togliamo il totano facendolo scolare bene, passiamolo sul tagliere, dove lo taglieremo a striscioline di mezzo centimetro circa. Mettiamo le cicerchie nel piatto di servizio e condiamole con sale e pepe, aggiungiamo un filo di olio evo. Aggiungiamo il totano e condiamo con la menta tritata a coltello, la buccia di limone grattugiata e mischiamo il tutto, assaggiamo e nel caso aggiungiamo quello che ci manca. Facciamo riposare in frigo per almeno un paio d’ore prima di servire.

TUTTE LE RICETTE LE TROVI QUI 

Seguici su facebook  su twitter: @CilentoFornelli

e con l’Hashtag: #cilentaniaifornelli