Linguine al sapore di mare con aglio orsino

Infante viaggi

Estate, voglia di mare. Cosa c’è di meglio di un piatto con frutti di mare per sentirsi in spiaggia. Questa volta usiamo delle linguine trafilate a bronzo di produzione artigianale che con la loro ruvidezza si amalgamano bene e si crea una sorta di cremina che dona un gusto particolare al piatto.

Ingredienti:
400 gr. linguine
1500 gr. frutti di mare misti (cozze, vongole, fasolare e cannolicchi)
200 gr. di pomodorini
3 foglie di aglio orsino
1 spicchio d’aglio
Sale e pepe q.b.

Preparazione:
Facciamo aprire i frutti di mare in una padella e man mano che si aprono, togliamoli e teniamoli a parte. I frutti di mare richiedono una cottura breve perché se cuociono troppo, diventano duri e gommosi. Quando si sono aperti tutti, raccogliamo l’acqua che si è formata nel fondo della padella e teniamola a parte. Mettiamo l’acqua per la pasta e nel frattempo, nella stessa padella dei frutti di mare, mettiamo dell’olio evo e uno spicchio d’aglio schiacciato. Facciamo soffriggere fino a doratura e poi togliamo l’aglio e mettiamo i pomodorini tagliati a metà. Lasciamoli cuocere a fiamma bassa e nel frattempo caliamo le linguine nell’acqua precedentemente salata. Quando mancano 3 minuti alla fine della cottura della pasta mettiamola nella padella e aggiungiamo l’acqua di cottura dei frutti di mare, facciamo attenzione al sale in quanto l’acqua dei frutti di mare è già salata di per se, una macinata di pepe e aggiungiamo i frutti di mare dopo averne sgusciato una buona parte ne lasceremo qualcuno con il guscio per decorare il piatto. A questo punto aggiungiamo le foglie di aglio orsino tagliate a pezzetti, saltiamo il tutto e impiattiamo. Buon appetito!

  • assicurazioni assitur

TUTTE LE RICETTE LE TROVI QUI

© Riproduzione riservata

  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur