Capaccio, Francesco Marrone, orgoglio cittadino, per la terza volta campione italiano di taekwondo

Il Comune di Capaccio Paestum, il sindaco, la giunta Comunale e il consiglio Comunale esternano le loro più vive congratulazioni al concittadino Francesco Marrone che, per la terza volta in carriera, si è laureato campione italiano di cintura nera nella categoria 58 kg di taekwondo. “È una vittoria – afferma il portavoce dell’amministrazione Comunale, Carmine Caramante – che riempie di orgoglio tutta la cittadinanza e che premia ulteriormente gli sforzi di un giovane che negli anni è sempre riuscito a raggiungere, con costanza e sacrificio, gli obiettivi sportivi ed umani che si era prefissato. Al suo ritorno a Capaccio Paestum, il Comune sarà lieto di organizzare una piccola cerimonia per consegnare una targa celebrativa al nostro campione. I complimenti e gli auguri vanno anche estesi al papà Antonio, che da anni porta avanti le sorti della società Taekwondo Capaccio, nella quale Francesco è sportivamente cresciuto”. Il 6 novembre, a Catania, il suo ultimo successo nella specialità di arti marziali, nella giornata conclusiva dei campionati italiani seniores. Marrone aveva già conquistato il gradino più alto del podio nel 2001 e nel 2004 ed è stato bravo a ripetersi a distanza di sette anni. Francesco Marrone, che veste la divisa delle Fiamme Oro di Nettuno, ha battuto in finale Francesco Palma, della Taekwondo Olimpico Lecce, aggiudicandosi il primo titolo con il gruppo sportivo della Polizia di Stato. Le due precedenti vittorie erano avvenute quando Francesco militava ancora con la società Taekwondo Capaccio, diretta dal padre Antonio. Il capaccese Marrone è ora pronto a dedicarsi un po’ di riposo prima di rituffarsi in una nuova sfida, possibilmente da vincere.