Risotto al melograno, cucina creativa ma semplice

Infante viaggi

Voglia di sperimentare. Mi viene soprattutto quando mi capitano ingredienti intriganti come, per esempio, il melograno che, non essendo un frutto particolarmente dolce, si presta a essere cucinato. Ho preferito fare un risotto che ben si addice a ingredienti con spiccata acidità. Facile da fare seguendo pochi semplici passaggi, vi consiglio di provarlo perchè è davvero buono!

Ingredienti:
400 gr riso Carnaroli
2 melograni
1 cipolla rossa di Tropea
Mezzo bicchiere di vino rosso
50 gr di burro
Sale e pepe

Preparazione:
Cominciamo a mettere una pentola con acqua sul fuoco e portiamo a ebollizione, nel frattempo sgraniamo i melograni teniamone alcuni per guarnire mentre il resto passiamoli al passaverdure per estrarne il succo che conserveremo in una ciotolina. Tagliamo la cipolla sottilmente e mettiamola in una padella con il burro, appena sciolto mettiamo anche il riso e facciamolo tostare. Quando il riso diventa traslucido, aggiungiamo il vino rosso e facciamolo evaporare, quando non sentiamo l’odore dell’alcool aggiungiamo metà del succo dei melograni, aggiustiamo di sale, pepe e continuiamo la cottura del risotto aggiungendo di tanto in tanto un mestolo d’acqua fino ad assorbimento. Quando siamo a pochi minuti dal termine della cottura, aggiungiamo il resto del succo, appena viene assorbito aggiungiamo i grani che abbiamo tenuto a parte, spegniamo il fuoco e aggiungiamo qualche pezzetto di burro per mantecare. Lasciamo riposare qualche minuto prima di servire!

  • Vea ricambi Bellizzi

TUTTE LE RICETTE LE TROVI QUI 

©Riproduzione riservata

  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido La Torre Palinuro