Offerta 2023

Spezzatino di vitello con patate vitellotte, bianche e piselli

| di
Spezzatino di vitello con patate vitellotte, bianche e piselli

Lo spezzatino di vitello è un secondo piatto molto noto alle casalinghe italiane, ma, regione che vai, ricetta che trovi. Io di mio ci ho messo qualche ingrediente in più, infatti, di solito dalle nostre parti o si cucina con i piselli oppure con le patate. Ebbene, io ho messo entrambi gli ingredienti e inoltre ho avuto modo di poter aggiungere le patate viola, finalmente trovate da poco in un negozio della zona. Le patate vitelotte, detta anche patata viola, appartiene alla famiglia delle Solanum, hanno una forma oblunga, grumosa, e sono di dimensioni ridotte. La pelle è piuttosto spessa, mentre la particolarità è data dal colore della polpa interna, viola, profumata quasi di nocciola, molto appiccicosa e dal sapore vicino alla castagna. Proprio la caratteristica profumazione la rende ottima da accoppiare alla carne. Vediamo come fare!

Ingredienti:
600 gr di scamone di vitello
300 gr di patate viola
300 gr di patate bianche
200 gr di piselli
1 rametto di timo
2 spicchi d’aglio
Olio extravergine d’oliva
½ bicchiere di vino rosso
Sale fino
Pepe nero

Preparazione:
Mettiamo una padella sul fuoco e aggiungiamo 5 cucchiai di olio extra vergine e i due spicchi d’aglio, facciamo dorare l’aglio e a quel punto aggiungiamo la carne a cubetti non troppo piccoli. Facciamola rosolare da tutti i lati, saliamo e pepiamo. Dopo 5 minuti circa aggiungiamo il mezzo bicchiere di vino rosso e facciamolo sfumare a fiamma alta. Nel frattempo, laviamo e peliamo le patate sia le viola sia le bianche, e tagliamole a cubetti abbastanza grandi. Dopo che sono passati altri 10 minuti di cottura per la carne aggiungiamo le patate e facciamo cuocere a fuoco medio, ancora 5 minuti e aggiungiamo i piselli. Aggiustiamo di sale e copriamo con un coperchio, facciamo cuocere per altri 20 minuti. Assaggiamo la carne per vedere che consistenza ha e se c’è bisogno di sale, se è morbida aggiungiamo il timo, un’ultima spolverata di pepe e spegniamo il fuoco. Lasciamo coperto fino al momento di servire in modo che risulti ben caldo.

TUTTE LE RICETTE LE TROVI QUI 

Seguici su facebook Istagram: #cilentaniaifornelli  twitter: @CilentoFornelli 

Consigliati per te

©Riproduzione riservata