Facciamo gli spaghetti con dentice, usiamo la testa

Infante viaggi

Dopo aver fatto le scaloppe di dentice mi è rimasta la testa del pesce e visto che non amo buttare via niente in cucina l’ho usata per farne un primo piatto dal sapore eccezionale. Sono del parere che è la parte più buona dei pesci in genere e che, anche se non sembra, contiene un bel po’ di carne. Ovviamente si può usare qualsiasi altro pesce.

Ingredienti:
1 testa (il pesce deve essere almeno 2 chili intero)
400 gr di pomodorini
1 spicchio d’aglio
Sale e pepe q.b.
Olio evo
Prezzemolo

Preparazione:
La prima cosa da fare è tagliare la testa a metà in modo da aprirla, mettiamo sul fuoco una padella con 4-5 cucchiai di olio evo e uno spicchio d’aglio. Adagiamo la testa dalla parte scoperta e facciamola soffriggere, giriamo e facciamo cuocere anche l’altra parte. Aggiungiamo i pomodorini e togliamo l’aglio in modo che non impregni molto del suo sapore il pesce. Togliamo la testa appena è cotta e puliamola togliendo tutta la carne, teniamola a parte mentre i pomodorini continuano la loro cottura. Possiamo anche buttare la pasta e portiamola a mezza cottura, scoliamo, conserviamo l’acqua di cottura e mettiamo gli spaghetti nel sugo continuando la cottura, aggiungiamo acqua per finire di cuocere la pasta e verso la fine aggiungiamo il pesce, aggiustiamo di sale e pepe, impiattiamo e serviamo caldissimi!

  • Vea ricambi Bellizzi

TUTTE LE RICETTE LE TROVI QUI 

Seguici su facebook e su twitter: @CilentoFornelli

  • assicurazioni assitur
  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro