Dall’America una Quiche Lorraine italofrancese

Infante viaggi

La Quiche italiana è una via di mezzo tra quella francese e una classica frittata. Il sapore è molto delicato, ma cosa molto importante ricordatevi di cuocere prima le verdure, qualsiasi cosa voi vogliate metterci dovete dargli sapore prima. Questa in particolare è una realizzazione della nostra affezionata Maria Naclerio che puntualmente ci delizia con ricette che arrivano da oltre Oceano, proviamo a farla anche noi.

Per la pasta brisè:
200 gr di farina
70 ml acqua fredda
100 gr di burro
1 pizzico di sale

Per la quiche:
450 gr pasta brisè (vedi ricetta)
450 gr spinaci freschi
200 gr mozzarella
2 Uova
 250 ml latte
2Spicchi d’aglio
2 cucchiai evo
100 gr parmigiano reggiano grattugiato
Sale e Pepe q.b.

Per la pasta brisè:
In un mixer aggiungere il burro, la farina e un pizzico di sale. Frullare il tutto fino ad ottenere un composto dall’aspetto sabbioso e farinoso. Metterlo su un piano di lavoro impastare velocemente aggiungendo un poco alla volta l’acqua fredda fino ad ottenere un impasto compatto ed elastico. Una volta pronta avvolgetela nella pellicola e fate riposare in frigo per almeno 30 minuti. La pasta brisèe è una tipica della pasticceria francese utilizzata per la preparazione di dolci, ma in particolar modo per la copertura delle torte salate.

  • Vea ricambi Bellizzi

Preparazione:
In una padella mettete l’olio extra vergine d’oliva, l’aglio tritato, soffriggete e aggiungeteci gli spinaci, insaporite con sale e pepe, cuocete per 5 minuti rigirando spesso. Mettete gli spinaci da parte e fate raffreddare. Imburrate o spalmate dell’olio in una pirofila, stendeteci la pasta brisèe. Nello stand mixer mettere il latte, le uova, il sale e il pepe, 3 minuti a velocità 5, dopo aggiungete il parmigiano la mozzarella e gli spinaci 2 minuti velocità 2. Mettete la mistura nella pirofila in modo omogeneo, e infornare per 25 minuti a 190C. Spegnere il forno e lasciate raffreddare per 10 minuti con la porta semi aperta. Servite calda oppure potete congelarla per averla sempre pronta, conservatela in frigo fino a 5 giorni. I miei bimbi adorano le quiche, io normalmente preparo le porzioni singole e le congelo, sono molto pratiche. Inoltre potete farle in tutti i modi, melanzane, zucchine, funghi, broccoli, cavolfiori, peperoni, vi serve solo fantasia e vi assicuro che quando proverete questa ricetta l’amerete.
Buon Appetito!

TUTTE LE RICETTE LE TROVI QUI 

©Riproduzione riservata

  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro