Come stare al sicuro su internet: ecco la guida per non incappare in truffe

0
75

Come stare al sicuro su internet 

Internet è un luogo dove è possibile approfittare di grandi opportunità di risparmio, e spendere i propri soldi in modo intelligente. Tuttavia, è anche un mare in cui nuotano molti squali pronti ad azzannare i navigatori più sprovveduti. E anche se di anno in anno di moltiplicano i dispositivi per proteggere gli utenti da truffe e furti di identità, è comunque importante rimanere vigili e all’erta. Per questo abbiamo deciso di darvi qualche utile consiglio per evitare di essere truffati su internet. 

Occhio al fishing

Il fishing – che in inglese significa semplicemente “pescare” – è un termine che si riferisce a un preciso modo di truffare gli utenti. In pratica i truffatori gettano un’esca a cui gli utenti abboccano, dando spontaneamente i propri soldi o i propri dati sensibili ai criminali. Come avviene tutto questo? Ad esempio via mail. A tutti voi sarà capitato di ricevere una mail in cui una persona che non avete mai visto vi chiede di prestarle del denaro in cambio di interessi stratosferici; oppure in cui una banca – magari proprio la vostra – vi chiede di inviarle i dati della vostra carta di credito. Ecco, quello è fishing. Si tratta di mail inviate da truffatori che vogliono rubare i vostri soldi. Ma questi messaggi possono anche arrivare da persone che conoscete, a cui la mail è stata hackerata, e raggiungervi persino sul cellulare o sui social network. 

Come evitare di caderci? Non inviando a nessuno del denaro o i vostri dati personali via internet, semplicemente. Se ricevete un messaggio da un vostro amico che vi parla di difficoltà economiche e vi chiede un prestito, telefonategli e accertatevi che vi abbia davvero mandato lui la mail. 

Usate solo siti dalla reputazione impeccabile

Se volete fare acquisti su internet, usate solo dei siti di e-commerce ben noti e capaci di proteggere i vostri dati e i vostri soldi dalle truffe. Ad esempio Amazon, e-bay, Etsy e via dicendo. Non inviate il vostro denaro o i vostri dettagli personali a siti poco noti, senza una reputazione solida. 

Questo vale, ad esempio, anche per i casinò online, un ambito in cui le truffe purtroppo sono molto frequenti. Scommettete solo sui casino legali autorizzati dall’ AAMS (ADM) perché solo così potrete essere certi di non subire truffe. 

Usate metodi di pagamento sicuri

Un altro consiglio importantissimo è quello di utilizzare solo dei metodi di pagamenti che non mettano a rischio di vostri soldi e i vostri dati. Ad esempio, Paypal e altri e-wallet sicuri, come Skrill. Oppure potete usare delle carte prepagate, come la Postepay o come le tante ormai emesse da ogni grande compagnia di carte di credito. In questo modo, un eventuale ladro potrebbe impadronirsi solo dei soldi che avete messo voi sulla carta e che pianificavate di spendere, senza poter mettere le mani sul vostro conto corrente. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here