Prepariamo il guacamole, la salsa degli Dei

0
17

Dalle mie parti l’avocado cresce e fruttifica regolarmente e poiché ne ho ricevuti molti e anche di varietà diverse ho fatto una ricerca per vedere come utilizzarli, ho trovato la ricetta del guacamole, che avevo assaggiato tempo fa a una grigliata di carne con amici e con essa anche un poco di storia su questa salsa che vi trascrivo in breve.
Il guacamole è una salsa di origine messicana a base di avocado la cui origine risale al tempo degli Aztechi, il termine guacamole deriva dallo spagnolo messicano Ahuacamolli, da Ahuacatl (avocado) + molli (mole o salsa). Questa salsa aveva un significato erotico per gli Aztechi, infatti, le donne non potevano uscire da casa durante la raccolta di questo frutto perché gli avocado simboleggiavano i testicoli dei uomini. Secondo la mitologia Pre-ispanica, il dio azteco Quetzalcoatl aveva offerto la ricetta del Guacamole ai Tolteca, che l’hanno fatto conoscere in tutto il Sudamerica.

 Ingredienti:
1 avocado maturo
1 pomodoro (non troppo maturo)
Coriandolo (in mancanza potete usare il prezzemolo)
Cipolla bianca
1 spicchio d’aglio (se piace)
Cumino
Sale e pepe q.b.

Preparazione:
Cominciamo con il tagliare a metà l’avocado, togliamo il seme centrale e con un cucchiaio togliamo la polpa, mettiamo metà della polpa in una ciotola e con una forchetta riduciamola in purea, l’altra metà tagliamola a cubetti e aggiungiamola nella ciotola. Tagliamo la cipolla a piccoli cubetti, facciamo lo stesso con il pomodoro, ma solo dopo avergli tolto la parte gelatinosa interna. Tagliamo grossolanamente il coriandolo e aggiungiamo il tutto nella ciotola mischiando con un cucchiaio, grattugiamo anche la scorza del limone e aggiungiamo il succo.
Adesso non resta che aggiungere un cucchiaino di semi di cumino e aggiustare di sale e pepe, a piacere possiamo aggiungere anche del peperoncino e uno spicchio d’aglio. Io ho aggiunto il secondo e omesso il peperoncino perché non preferisco il piccante. Questa salsa è ottima per accompagnare carni o pesci alla griglia ma, non disdegnate di gustarla con crostini di pane.

TUTTE LE RICETTE LE TROVI QUI 

Seguici su facebook e su twitter: @CilentoFornelli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here