Linguine con cannolicchi al profumo di limone cilentano

Infante viaggi

Per me l’estate è mare e quindi anche in cucina prevale questo mio amore, infatti, nei mesi estivi la mia cucina è prevalentemente di pesce. In questo caso sono molluschi e tra i più saporiti, i cannolicchi, esaltati in questa ricetta da una spruzzatina di limone biologico cilentano.

 

Ingredienti:
400 gr. di linguine
500 gr. di cannolicchi freschissimi
1 mazzetto di prezzemolo
1 spicchio d’aglio
6-7 pomodorini
1 limone non trattato

Preparazione:
Cominciamo con il far aprire i cannolicchi in una padella, la stessa che useremo per cucinare, nel frattempo mettiamo sul fuoco anche l’acqua per la pasta. Appena i cannolicchi si aprono cominciamo a toglierli dalla padella, questo fa si che non diventino gommosi, e mettiamoli in una ciotola. Quando abbiamo finito, aggiungiamo nella stessa padella dell’olio evo e uno spicchio d’aglio, lasciamo soffriggere per un poco. Aggiungiamo i pomodorini, aggiustiamo di sale e di pepe e lasciamo cuocere per 10 minuti, nel frattempo l’acqua avrà preso bollore e quindi saliamo con del sale grosso e caliamo la pasta che dovrà cuocere per 9 -10 minuti. Adesso la metà dei cannolicchi tagliamola a pezzi in maniera grossolana e teniamoli a parte. Nella ciotola dove li abbiamo messi appena aperti si sarà formata dell’acqua espulsa dai molluschi, aggiungiamola ai pomodorini. Quando mancano 2 minuti alla fine della cottura della pasta, togliamola e aggiungiamola ai pomodorini portando a termine la cottura della pasta, aggiungiamo i cannolicchi e il prezzemolo tritato. Prepariamo il piatto e grattugiamo un poco di limone prima di servire in tavola.

  • Vea ricambi Bellizzi

TUTTE LE RICETTE LE TROVI QUI

© Riproduzione riservata

  • Lido Urlamare Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur