• Home
  • Politica
  • Sala Consilina, lettera di chiarimento di Vincenzo Garofalo e Francesco Cavallone

Sala Consilina, lettera di chiarimento di Vincenzo Garofalo e Francesco Cavallone

di Federico Martino

I due assessori del Comune Valdiano inviano al Giornaledelcilento.it, che pubblica integralmente, una lettera per chiarire le proprie posizioni e per fare chiarezza su quanto accaduto nel dopo elezioni al Consorzio di Bonifca.

“In riferimento alla querelle sul post-elezioni nel Consorzio di Bonifica, sembra doveroso spendere qualche parola sull’accaduto, partendo dal presupposto che siamo onorati di essere amministratori del Comune di di Sala Consilina e che questo è stato possibile grazie al voto e al sostegno di amici come Giovambattista Mazza, che hanno avuto la bontà di sostenerci.
Nella passata legislatura non eravamo riusciti a far eleggere dei nostri concittadini nel Consiglio del Consorzio di Bonifica del Vallo di Diano e poiché non ritenevamo per noi onorevole ripetere lo stesso errore, a maggior ragione per un Ente che ha sede nel nostro Comune abbiamo deciso, con i colleghi dell’amministrazione di sostenere convintamente e fortemente gli amici di Sala Consilina che si sono proposti.  Noi crediamo di aver dato il nostro contributo, non certo decisivo e magari modesto, però  ci siamo impegnati con lealtà, amicizia e perseveranza, gioiendo per il risultato elettorale.
Data la stima e il rispetto che nutriamo nei confronti degli eletti non abbiamo fatto una telefonata per influenzarne le scelte. Non abbiamo partecipato ad alcuna trattativa per la composizione della giunta, abituati come siamo ad usare i nostri studi solo per le rispettive attività professionali.
Abbiamo appreso di accordi siglati a Polla nello studio del consigliere Provinciale Rocco Giuliano, perfezionati a Salerno in Provincia alla presenza sempre del Consigliere Giuliano, del Consigliere Regionale Giovanni Fortunato e del Presidente della Provincia Cirielli.
Una volta venuti a conoscenza della decisione presa, abbiamo esternato il nostro dispiacere per come era stata gestita la vicenda, anche in virtù del fatto che non si era avuto il garbo di informare direttamente neanche il sindaco del Comune di Sala Consilina della scelta operata.
Tuttavia, essendo le scelte sulla composizione della Giunta,  diritto/dovere degli eletti, noi auguriamo buon lavoro al Presidente dott. Giuseppe Morello , salutiamo con soddisfazione l’elezione ad assessore del nostro concittadino Giovambattista Mazza e ci auguriamo una proficua collaborazione nel solo interesse degli abitanti  di Sala Consilina e di tutto il Vallo Di Diano.
Non è nostro costume accusare nessuno di tradimenti, la stima nei confronti di coloro che abbiamo modestamente  sostenuto, per noi rimane immutata,  nonostante non ne condividiamo le scelte effettuate nè nella forma nè nella sostanza.
Pertanto la presa di distanza dell’assessore Mazza nei confronti del contributo elettorale dato dall’Amministrazione di Sala Consilina  personalmente ci ferisce  e lo riteniamo quantomeno ingeneroso.
Si sono lamentate assenze in occasione dell’alluvione del novembre 2010, noi siamo stati doverosamente presenti, in primis per un rapporto umano e di amicizia, che ci lega a molti di quei nostri concittadini danneggiati (tra cui l’assessore Mazza), in secundis per un dovere istituzionale.
 Di latitanze ne abbiamo notate molte e non sono tutte riconducibili ad una sola persona; ci sono enti e loro rappresentanti che hanno ignorato completamente quanto accaduto in località Sant’Agata e San Giovanni; speriamo che con il nuovo quadro politico che si è venuto a creare, i rappresentanti di questi enti che hanno brillato per la loro assenza siano finalmente presenti e che si possa finalmente risolvere il problema delle alluvioni che ciclicamente interessano il fiume Tanagro.
Sala Consilina, 16 Dicembre 2011
                                                     Vincenzo Garofalo e Francesco Cavallone

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019