Pasta e cavolfiore, tradizione e gusto a tavola

Infante viaggi

Resta uno dei piatti più buoni da gustare quando cominciano le fredde giornate autunnali ed io ne approfitto per cucinarlo alla mia maniera, asciutto e con un pizzico di peperoncino. Nella cottura, se posso, metto dentro una scorza di parmigiano o pecorino.

 

Ingredienti:
400 gr di tubetti
1 cavolfiore
2 pomodori pelati
1 cipolla
Qualche scorza di formaggio
Parmigiano
Olio evo
Sale e peperoncino

Preparazione:
Puliamo il cavolfiore e dividiamolo a cimette. In una padella larga mettiamo la cipolla tagliata a fettine sottili e 4-5 cucchiai d’olio evo, facciamola appassire e aggiungiamo le cimette di cavolfiore, facciamole soffriggere per pochi minuti. Aggiungiamo il pomidoro pelato e con una forchetta schiacciamoli bene. Aggiungiamo le scorze di formaggio e mettiamo anche la pentola con l’acqua per la pasta, appena giunge a bollore, caliamo i tubetti. Prendiamo qualche mestolo d’acqua della pasta e aggiungiamola nella padella con il cavolfiore. Facciamo cuocere fino a che diventano morbidi, oppure fino a che non giunge a cottura la pasta. Scoliamo la pasta prima che giunga a cottura e mettiamola nella padella con il cavolfiore, portiamo a termine aggiungendo un poco di parmigiano grattugiato e un pizzico di peperoncino se piace. Serviamo caldi con una scorzetta di formaggio e una grattugiata di parmigiano.

  • Vea ricambi Bellizzi

TUTTE LE RICETTE LE TROVI QUI 

©Riproduzione riservata

  • Vea ricambi Bellizzi
  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro