Terrore in Cilento, rapina a mano armata in banca e posta in pieno giorno: inseguiti e arrestati

In pochissimi minuti, dopo un inseguimento per le strade del golfo di Policastro, i carabinieri della compagnia di Sapri hanno messo fine alla folle corsa di due malviventi. Mattinata intensa, quella di venerdì. Prima una tentata rapina alla filiale Unicredit di Policastro, poi il colpo a Villammare, all’ufficio postale dove due uomini con passamontagna e taglierino hanno minacciato il direttore delle Poste per farsi dare i contanti. Un bottino di mille euro, già recuperato dai militari e sequestrato. I due, Paolo Carabba, di 43 anni e Rodolfo Mileo, di 59 anni, entrambi di Maratea, sono stati arrestati pochi minuti dopo dagli uomini del capitano Emanuele Tamorri e sono attualmente rinchiusi nel carcere di Sala Consilina. Uno dei due malviventi ha fatto da palo, restando in macchina, l’altro ha agito. Hanno prima tentato la rapina a Policastro dove non sono riusciti a entrare perché il personale, insospettito dall’aspetto dell’uomo, non ha aperto la porta ma ha dato l’allarme ai carabinieri. Di lì i due si sono diretti verso Sapri e fermati a Villammare, dove hanno rapinato l’ufficio postale. Poi si sono dati alla fuga ma sono stati intercettati pochi minuti dopo nei pressi della galleria e arrestati per rapina aggravata. 

©Riproduzione riservata