Ancora zucca, ma profumata al finocchietto con treccia di podolica di Matera

Infante viaggi

Una grande zucca ti costa poco e ti fa mangiare per lungo tempo, visto come si conserva bene. Questa volta la profumiamo con semi di finocchietto selvatico e arricchita da una saporitissima treccia di mozzarella fatta con latte di podolica, una specie endemica anche del Cilento che regala del latte ottimo visto che è un animale che vive solo al pascolo e odia essere rinchiusa in stalle.

Ingredienti:
400 gr di pasta tipo torcinelli
400 gr di zucca gialla
200 gr di treccia di mozzarella
½ cipolla bianca
Semi di finocchio
Sale e pepe q.b.
Olio evo

Preparazione:
Tagliamo la zucca molto sottilmente e mettiamola in una padella con cipolla tritata e olio evo, facciamo soffriggere per qualche minuto e poi copriamo e abbassiamo la fiamma, aggiustiamo di sale e pepe e facciamo cuocere ancora per 20 minuti, nel frattempo mettiamo su l’acqua per la pasta e appena giunge a bollore caliamo la pasta. Se alla zucca serve un poco di liquidi, aggiungiamo un mestolo d’acqua della pasta e un cucchiaio di semi di finocchio. Quando la pasta è molto al dente scoliamola e aggiungiamola alla zucca, facciamo amalgamare il tutto. Spegniamo il fuoco e aggiungiamo la treccia di mozzarella tagliata a dadini e facciamola sciogliere un poco prima d’impiattare e servire.

  • assicurazioni assitur

TUTTE LE RICETTE LE TROVI QUI 

©Riproduzione riservata

  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Lido Urlamare Palinuro