Tagliatelle all’uovo con ragù alla bolognese

di Federico Martino

Il ragù bolognese è senz’altro tra i 2-3 sughi italiani più conosciuti nel mondo. Ovviamente ogni zona d’Italia ha un suo modo di realizzarlo, solo in Emilia a distanza di pochi chilometri ci sono ricette differenti, l’unica cosa che accomuna questo ragù e che deve essere accompagnato dalle tagliatelle all’uovo fatte a mano. Questa che vi presento è così come lo faccio io.
Ingredienti
Per la pasta:
300 grammi di farina 00
100 grammi di semola di grano duro
4 uova intere più un tuorlo
Un pizzico di sale

Per il ragù
200 grammi di manzo
200 grammi di maiale
2 carote
Una costa di sedano
Una cipolla bianca
800 gr di pomodori pelati
½ bicchiere di vino rosso
Sale e pepe q.b.
Olio evo

Cominciamo a preparare il ragù che ha tempi di cottura abbastanza lunghi. In una pentola ampia mettiamo a soffriggere cipolla, sedano e carote che abbiamo prima tagliato a dadini, appena si sono ammorbiditi aggiungiamo il macinato e lasciamolo soffriggere fino a che non schiarisce a questo punto, possiamo aggiungere il vino rosso. Lasciamo sfumare il vino finché non sentiremo più l’alcool, adesso possiamo aggiungere i pelati passati nel passaverdure e facciamo raggiungere il bollore. Quando comincia a bollire il sugo, abbassiamo la fiamma, infatti, come tutti i ragù deve sobbollire molto lentamente. Aggiustiamo di sale e di pepe e armiamoci di pazienza perché passeranno almeno due ore prima che sia pronto. Ci accorgeremo che è pronto quando si sarà ridotto di due terzi circa e diventa molto denso a quel punto caliamo le tagliatelle in acqua per 5 minuti ( ricordate che la pasta fresca a tempi di cottura brevi a secondo dello spessore). Siamo pronti per impiattare spolverando il tutto con un bel po’ di parmigiano.

TUTTE LE RICETTE LE TROVI QUI
©RIPRODUZIONE RISERVATA

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019