Risotto gamberi rossi del Golfo e dadolata di zucchina al profumo di coriandolo

Infante viaggi

La voglia di mare prevale in queste giornate un po’ capricciose e in cucina possiamo gustare il mare con gamberi rossi del Golfo di Policastro. Piatto semplice ma allo stesso tempo complesso in quanto il risotto necessita della cremosità necessaria a renderlo morbido e all’onda.

Ingredienti:
350 gr. Riso Carnaroli
500 gr. gamberi rossi
1 cipolla rossa
Semi di coriandolo
Sale e pepe q.b.

  • assicurazioni assitur

 Per il brodo:
Le teste dei gamberi
½ cipolla
1 costa di sedano
½ zucchina
Semi di coriandolo
Grani di pepe

Preparazione
Puliamo i gamberi e le teste mettiamole in una pentola con il resto degli ingredienti per il brodo e riempiamo con acqua fredda, mettiamo sul fuoco a bollire.
Dalla zucchina tagliamo la parte esterna e facciamola a dadini molto piccoli, la cipolla la tagliamo a velo e la mettiamo in una padella ampia (io uso un wok) oppure in una casseruola, facciamo soffriggere e aggiungiamo i dadini di zucchina, facciamo soffriggere per 2 minuti. Aggiungiamo il riso e facciamolo tostare finché non diventa traslucido, a quel punto aggiungiamo il brodo poco per volta fino ad assorbimento, appena vediamo il riso asciutto, aggiungiamo altro brodo fino al termine della cottura. Saliamo e aggiungiamo un po’ di pepe, in un pestello (potete farlo dove più vi aggrada) pestiamo qualche seme di coriandolo e aggiungiamolo al riso, in mancanza potete sostituire con prezzemolo tritato fine. Quando mancano 2 minuti alla fine della cottura spegniamo il fuoco e aggiungiamo i gamberetti tritati grossolanamente e un filo d’olio evo. Mantechiamo e facciamo riposare per 1 minuto, adesso possiamo servirlo.
N.B. I gamberi nella foto sono stati privati del carapace,  incisi sul dorso e fritti nell’olio prima di metterci cipolla e zucchine.

  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Lido Urlamare Palinuro