Fusilli con olive, capperi, san marzano e robiola

Nasce da un’idea vista sul web questo piatto, un tantino calorico ma buono, soprattutto se serve a condire dei fusilli di buona fattura. Ho fatto delle varianti a quello che avevo letto e devo dire che la robiola è il formaggio che più si addice a questa variante di un piatto molto comune sulla mia tavola, il classico olive e capperi da fare in 5 minuti.
 

 

Ingredienti:
400 gr di fusilli ferrettati
50 gr capperi sotto sale
100 gr olive pisciottane in salamoia
300 gr pomodori san marzano
Aglio
Sale e pepe q.b.
Olio evo
Basilico

Preparazione:
Cominciamo a cuocere la pasta che ha tempi di cottura relativamente lunghi (quella che uso io 15 minuti)
Prendiamo una padella e mettiamo l’olio, l’aglio, le olive denocciolate e i capperi, ovviamente dopo averli dissalati sotto acqua corrente.
Tagliamo i pomodori a filetti togliendo parte dei semi e aggiungiamoli al soffritto, aggiustiamo di sale (assaggiamo prima perché i capperi possono contenere sale ancora) e di pepe.
Facciamo cuocere la pasta per 2 minuti in meno del tempo riportato sulla confezione, scoliamola dell’acqua in eccesso e mettiamola nella padella con il soffritto. Togliamo l’aglio, facciamo amalgamare e spegniamo il fuoco. A questo punto aggiungiamo la robiola e saltiamo il tutto in modo che sciogliendosi si leghi con la pasta, aggiungiamo basilico tritato e serviamo caldi.


TUTTE LE RICETTE LE TROVI QUI 

Seguici su facebook e su twitter: @CilentoFornelli

© Riproduzione riservata