Ravioli con burrata ed erba cipollina conditi con funghi porcini al timo

Infante viaggi

Ecco una nuova tentazione culinaria, la burrata racchiusa all’interno di una sottile sfoglia di pasta all’uovo e il tutto condito da splendidi funghi porcini cucinati in bianco. Un tentativo ben riuscito dove l’erba cipollina dona un sapore delicato e il timo completa il profumo dei porcini.

 

Ingredienti:
Per la pasta
200 gr di farina doppio 0
200 gr di semola rimacinata
6 uova (4 interi e 2 tuorli)
Sale
1 cucchiaio di olio evo

Per il ripieno:
1 burrata di 500 gr
1 mazzetto di erba cipollina
Parmigiano reggiano
Pepe bianco

Per il condimento:
300 gr di porcini (freschi o surgelati)
1 spicchio d’aglio
Rametti di timo
Sale e pepe
Parmigiano reggiano

  • assicurazioni assitur

Preparazione:
L’impasto per i ravioli si differisce per lo spessore della sfoglia che deve essere molto sottile, per tutto il resto, ricetta classica. Mattiamo le farine miscelate insieme su di una spianatoia e facciamo una fontana al centro e mettiamo dentro le uova, cominciamo a impastare il tutto, aggiungiamo un pizzico di sale e un cucchiaio d’olio evo, impastiamo bene il tutto e quando l’impasto risulta omogeneo ed elastico avvolgiamolo in una pellicola e facciamolo riposare per mezz’ora. Cominciamo a preparare il ripieno, apriamo la burrata su di un tagliere e la parte esterna tritiamola grossolanamente con un coltello. Mettiamo il tutto in una ciotola e aggiungiamo l’erba cipollina tritata finemente a coltello (evitiamo i cutter elettrici o frullatori per non ’cuocere’ l’erba) una buona macinata di pepe bianco e un’abbondante grattugiata di Parmigiano reggiano completa il ripieno. Mischiamolo bene con un cucchiaio e lasciamolo a parte. In una padella mettiamo 2 cucchiai di olio evo e uno spicchio d’aglio, facciamo soffriggere, aggiungiamo i funghi tagliati a tocchetti e facciamo cuocere qualche minuto saltandoli spesso. Aggiungiamo il timo aggiustiamo di sale e pepe e abbassiamo la fiamma.
Stendiamo la sfoglia molto sottile, io con la ‘nonna papera’ porto fino a 7 i rulli. Mettiamo un cucchiaino di ripieno a distanza di circa 5 cm uno dall’altro, chiudiamo avendo cura di bagnare con acqua i bordi. Tagliamo i ravioli e caliamoli in acqua bollente e salata. Facciamoli cuocere per 4 -5 minuti circa e con un mestolo forato togliamoli e adagiamoli nel sugo di porcini. Facciamo insaporire, grattugiamo del parmigiano e serviamo ben caldi.

TUTTE LE RICETTE LE TROVI QUI 

©Riproduzione riservata

  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur