Risotto con animelle di pollo

Inusuale piatto a base di interiora di pollo, questo risotto ha un sapore deciso che è davvero speciale. Mettete da parte i tabù e provatelo, vi assicuro che resterete sorpresi per quanto viene buono questo risotto. Pochi ingredienti e tutti poveri danno a questo piatto carattere e gusto.

Ingredienti:
400 gr di riso Carnaroli
300 gr di animelle di pollo (fegato, cuore, polmoni)
1 cipolla rossa
Foglie di salvia
Mezzo bicchiere di vino bianco
Aglio
Olio evo
Sale e pepe q.b.
Peperoncino a piacere
1 litro e mezzo di brodo vegetale

Preparazione:
In una padella antiaderente mettiamo a soffriggere mezza cipolla e uno spicchio d’aglio, appena appassite, aggiungiamo le animelle e facciamo soffriggere per qualche minuto, aggiustiamo di sale e pepe e aggiungiamo le foglie di salvia. Facciamo cuocere per 5 minuti a fiamma vivace, aggiungiamo il riso e facciamolo tostare fintanto che diventa traslucido. Versiamo mezzo bicchiere di vino bianco e facciamolo sfumare, appena non sentiamo l’odore dell’alcool, cominciamo a versare il brodo fino a coprire il riso. Facciamolo assorbire e appena viene a mancare ne aggiungiamo un altro mestolo, continuiamo fino a cottura completa. Appena il riso è cotto, spegniamo il fuoco e aggiungiamo una noce di burro, mantechiamo bene il tutto. Il riso deve risultare morbido e cremoso, serviamo ben caldo!

TUTTE LE RICETTE LE TROVI QUI 

Seguici su facebook e su twitter: @CilentoFornelli