• Home
  • Economia
  • Vallo di Diano: nessuna proroga dalla Regione. Saranno licenziati 97 operai forestali

Vallo di Diano: nessuna proroga dalla Regione. Saranno licenziati 97 operai forestali

di Biagio Cafaro

Saranno licenziati 97 operai folestali della Comunità montana del Vallo di Diano poiché la regione Campania non ha prorogato il contratto dei lavoratori in scadenza il prossimo 30 settembre. Questo pone in seria difficoltà i forestali, i quali dal prossimo mese saranno senza lavoro. La Comunità montana di Padula Certosa non starà ferma. Saranno adottate tutte le misure possibili per far riassumere gli operai.

La situazione delle comunità montane salernitane è catastrofica. Lo scorso 21 settembre le comunità montane Gelbison e Cervati, Alento-Montestella e Lambro e Mingardo si sono recati a Napoli per conferire con la regione Campania in merito al dramma lavorativo che stanno vivendo gli operai delle varie comunità montane. Ma anche in questo caso la regione Campania è stata immobile, si è rifiutata di ricevere la delegazione.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019