Polpettine di vitello e scarola, piatto leggero e goloso

Le polpettine di vitello cotte nella scarola sono un piatto molto goloso che di sicuro faranno mangiare la verdura anche ai più piccoli. Polpettine piccole, quindi, da cuocere direttamente nella scarola, una verdura spesso sottovalutata ma qui nel Cilento è spesso usata per varie preparazioni, come i calzoni fritti con scarola e uva passa, una ricetta che quanto prima vi presenterò. Ma non perdiamo il filo, la ricetta di oggi è una di quelle che ti fanno stare ai fornelli per un poco di tempo, ma vi assicuro che ne vale la pena. Vediamo insieme come fare passo per passo.

Ingredienti:
1 scarola
300 gr carne macinata
1 uovo
Pane raffermo
Grana
Sale e pepe

Sedano
Carote
Cipolla bianca
Olio extra vergine d’oliva
½ litro di brodo vegetale
Sale e pepe

Preparazione:
Prepariamo un soffritto con la cipolla, carota e un gambo di sedano, tagliamole a dadini piccoli e teniamole a parte. Sbollentiamo la scarola in abbondante acqua salata e appena è appassita mettiamola in un colapasta a scolare. Mentre la scarola perde l’acqua in eccesso, prepariamo le polpettine mettendo la carne in una ciotola e aggiungiamo la mollica di mezzo panino raffermo, l’uovo, un’abbondante grattugiata di grana padano e l’uovo, impastiamo con le mani il tutto, aggiustiamo di sale e pepe e facciamo riposare in frigo coprendo con pellicola. Prendiamo una casseruola ampia, mettiamo 4 cucchiai di olio extra vergine e appena caldo aggiungiamo il soffritto. Facciamo soffriggere per qualche minuto prima di aggiungere la scarola. Teniamo il brodo in caldo su un fuoco molto basso. Rosoliamo ben bene la scarola e nel frattempo cominciamo a fare le polpettine all’incirca quanto una noce. Appena la scarola si è insaporita e dopo che l’abbiamo aggiustata con sale grosso e una macinata di pepe, aggiungiamo il brodo caldo e continuiamo a cuocere. Quando giunge a bollore, possiamo mettere nella casseruola le polpette e copriamo di nuovo facendo cuocere per altri 15 minuti. Assaggiamo per controllare se c’è bisogno di eventuale altro sale, spegniamo il fuoco e facciamo riposare con il coperchio per 15 minuti circa prima di servire.

TUTTE LE RICETTE LE TROVI QUI 

Seguici su facebook Istagram: #cilentaniaifornelli  twitter: @CilentoFornelli