Mezzemaniche con nero di totani e filetto di san Marzano

Infante viaggi

Di solito si usa fare gli spaghetti con il nero di seppia, ma posso assicurarvi che il sapore che ha il nero dei totani è completamente diverso, un’esplosione di gusto, la sapidità del mare, tutto in un piccolo sacchetto argenteo che è all’interno del mollusco. Se non siete pratici, vi consiglio di farvi pulire i totani dal pescivendolo e chiedergli di recuperarvi il sacchetto con il nero.
Ingredienti:
400 gr di mezzemaniche rigate
3 piccoli totani
5-6 pomodori san Marzano
1 spicchio d’aglio
Prezzemolo
Sale e pepe q.b.

Preparazione
Tagliamo i totani a striscioline sottili, cuociono prima, e mettiamole a soffriggere con olio evo e uno spicchio d’aglio. Tagliamo anche i pomodori a fettine e togliamo la parte gelatinosa e i semi che sono al centro, aggiungiamoli ai totani e lasciamo cuocere a fiamma vivace dopo aver aggiustato di sale e pepe. Quando mancano 10 minuti alla fine della cottura aggiungiamo anche il nero che abbiamo precedentemente stemperato in acqua calda. A 2 minuti dalla fine della cottura della pasta, scoliamola e aggiungiamola al sugo facendo mantecare il tutto. Serviamo ben caldi!

  • assicurazioni assitur

TUTTE LE RICETTE LE TROVI QUI

© Riproduzione riservata

  • assicurazioni assitur
  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro