Mezze maniche con pesce prete, dal mare alla tavola

Infante viaggi

Pesce prete o Lucerna che dir si voglia, comunque un pesce molto comune nei nostri mari, anche se presenta qualche piccola difficoltà a chi non ha molta dimestichezza nel pulire i pesci. Perché? Ebbene la caratteristica di questo pesce e che anche se eviscerato continua a muoversi e spesso anche dopo averlo messo in padella dà colpi di coda. Bisogna dire che è molto saporito se cucinato semplicemente con pomodorini.

Ingredienti:
400 gr. di mezze maniche rigate
2 Lucerne da 300gr. cadauna
300 gr. di pomodorini
Uno spicchio d’aglio
Prezzemolo
Sale e pepe q.b

Preparazione:
Se abbiamo problemi nel pulire i pesci facciamolo fare al nostro pescivendolo di fiducia. Prepariamo una padella con 4 cucchiai di olio evo e riscaldiamolo a fiamma vivace e aggiungiamo l’aglio schiacciato ma con la camicia. Facciamo soffriggere. Aggiungiamo i pesci e giriamoli spesso, dopo averli dorati su tutti i lati, aggiungiamo i pomodorini tagliati a spicchi. Saliamo e pepiamo. Quando il pesce è cotto, in media 15 minuti, togliamolo dalla padella e lo trasferiamo su di un tagliere dove provvediamo a pulirlo togliendo tutte le spine, dopo possiamo rimetterlo nella padella. Nel frattempo avremo messo su l’acqua per la pasta e a qualche minuto dalla fine cottura e passiamola nel sugo per finire la cottura, una bella manciata di prezzemolo tritato completa il piatto. Buon appetito!

  • assicurazioni assitur

TUTTE LE RICETTE LE TROVI QUI

© Riproduzione riservata

assicurazioni assitur