Mezze alici sott’olio, pochi accorgimenti per un gusto unico

Infante viaggi

Questa è una ricetta relativamente semplice, bastano piccoli accorgimenti per conservare questo magnifico pesce azzurro e gustarlo anche d’inverno su di una bruschetta. Non sempre si trovano in commercio ma, quando le trovo non posso fare a meno di acquistarle.

 

 

 

 

 

Ingredienti:
1 kg di alici piccole
Sale grosso
Aceto bianco
Olio evo
Peperoncino

Preparazione:
Cominciamo ad armarci di pazienza e puliamo tutte le alici togliendogli la testa (scapandole), mettiamole in una ciotola e a strati cospargiamole di sale grosso. Mi raccomando di non eccedere con il sale e di non sciacquarle con acqua. Quando le abbiamo pulite tutte e salate fino all’ultimo strato, mettiamoci un canovaccio e lasciamole riposare per almeno 5-6 ore. Trascorso il tempo, dobbiamo (senza fargli toccare mai l’acqua) passarle in un altro contenitore e aggiungere 1 lt di aceto bianco e lasciarlo agire per 3 ore. Adesso, trascorso il tempo, scoliamole e adagiamole su di un vassoio, dove metteremo della carta assorbente da cucina in abbondanza e li lasceremo asciugare. Nel caso la carta si bagna troppo, non ci resta che cambiarla. Io ho fatto passare una notte prima di passare allo step successivo, infatti, non resta che metterle nei barattoli di vetro sterilizzati in acqua bollente per circa 20 minuti e asciugati. Sistemiamole a strati e di tanto in tanto aggiungiamo un pezzetto di peperoncino. Copriamo il tutto con olio extravergine di ottima qualità e chiudiamo bene il vasetto. Conserviamo per almeno un mese in un luogo asciutto e buio. Dopo non resta che deliziarsi con una bruschetta ricoperta di alici sott’olio.

  • Vea ricambi Bellizzi

TUTTE LE RICETTE LE TROVI QUI 

©Riproduzione riservata

  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi
  • assicurazioni assitur